Archivi
Sfoglia tutte le informazioni del sito
Intranet
Per tutte le comunicazioni aziendali
Webmail
Consulta la posta on-line
istituzioni

"La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e favorisce l'incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con gli opportuni controlli, il carattere e le finalità."  (dalla Costituzione della Repubblica italiana, art. 45). 

Questa sezione del sito è dedicata alle Istituzioni, il cui ruolo ad ogni livello è primario ed insostituibile per la democrazia e nella costruzione delle politiche in tutti gli ambiti d’interesse della cooperazione.

Si potrà accedere da qui ai siti ufficiali dei Comuni, delle Province, delle ASL, della Regione autonoma della Sardegna, della Conferenza Stato-Regioni, del Parlamento, del Governo, della Corte costituzionale e della Presidenza della Repubblica e, infine, dell'Unione europea.

Ci piace, soprattutto, che questa sezione si apra proponendovi la Costituzione della Repubblica italiana, custodita e difesa dal Presidente della Repubblica, dalla memoria incancellabile dei sacrifici che la sua conquista ha comportato e dalla consapevolezza dei valori costituzionali diffusa in tutti i cittadini.

Nessun cooperatore dimentichi gli anni bui della dittatura fascista, quando le sedi dei partiti democratici, dei sindacati e delle cooperative furono devastate e distrutte, per colpire con esse le Istituzioni, la libertà e la democrazia.

Sia chiaro a tutti che la cooperazione era, è e resterà riconoscente e grata alla Costituzione e a chi l'ha costruita, tanto per le comuni libertà collettive e per quelle personali di ciascuno di noi, quanto per il riconoscimento solenne che la Repubblica le ha voluto attribuire.